Article ID: 119314, created on Jan 13, 2015, last review on Jan 14, 2015

  • Applies to:
  • Plesk for Linux/Unix
  • Virtuozzo 6.0

Sintomi

Quando apro i siti web, ci mettono troppo tempo a caricare. Ho controllato il carico medio del server mediante l'utility top e i risultati sono corretti.

Nel file di log /var/log/httpd/error_log, vedo i seguenti errori:

 [error] server reached MaxClients setting, consider raising the MaxClients setting
 [warn] mod_fcgid: process 2968 graceful kill fail, sending SIGKILL

Causa

Il limite MaxClients è stato superato perché alcuni dei tuoi siti web gestiscono un elevato traffico, fatto che genera un grande carico al tuo server web.

Risoluzione

1) In modo predefinito, Apache in Parallels Plesk non è configurato per siti molto carichi. Consigliamo di regolare il server Apache. Per risolvere questo particolare problema con il limite MaxClients, regolare il file /etc/httpd/conf/httpd.conf, aumentando il valore MaxClients (es. a 100):

<IfModule worker.c>
StartServers       1
MaxClients        100
MinSpareThreads    1
MaxSpareThreads    4
ThreadsPerChild     25
MaxRequestsPerChild  0
</IfModule>

Nota: Se l'errore persistesse, una soluzione potrebbe essere aumentare il limite MaxClients nuovamente finché il problema fosse risolto.

2) Se nonostante tutto, il messaggio di errore continua a comparire nel log Apache, verificare tutti i file dove le impostazioni MaxClients siano presenti:

    # find /etc -type f -exec grep -l 'MaxClients' {} +
    /etc/httpd/conf.d/swtune.conf
    /etc/httpd/conf/httpd.conf

In Parallels Virtuozzo Containers (PVC), swtune.conf può essere usato per limitare le elaborazioni di Apache e aumentare la densità. Prova a rinominare questo file per evitare il problema con il crashing di Apache e poi riavvia Apache.

NOTA: Se stai utilizzando le distribuzioni Ubuntu Linux/Debian, sostituisci tutte le corrispondenze da /etc/httpd a /etc/apache2 e /var/log/httpd a /var/log/apache2 nelle istruzioni sopra.

a914db3fdc7a53ddcfd1b2db8f5a1b9c 56797cefb1efc9130f7c48a7d1db0f0c 29d1e90fd304f01e6420fbe60f66f838 0dd5b9380c7d4884d77587f3eb0fa8ef 2897d76d56d2010f4e3a28f864d69223 c62e8726973f80975db0531f1ed5c6a2

Email subscription for changes to this article
Save as PDF