Article ID: 237, created on Mar 31, 2015, last review on Mar 31, 2015

  • Applies to:
  • Odin Business Automation Standard 4.5
  • Plesk 12.0 for Linux
  • Plesk 11.0 for Linux
  • Plesk 11.5 for Linux
  • Plesk 10.4 for Linux/Unix

Sintomi

Causa

Risoluzione

Con Parallels Plesk Panel (PP) 6 e le versioni successive, non c'è un concetto dell'indirizzo IP primario per il server. Dal punto di vista del pannello di controllo, tutti gli indirizzi IP sono uguali. L'unica differenza tra l'indirizzo IP principale e l'alias è che l'indirizzo IP principale non può essere eliminato dal pannello di controllo. Nell'interfaccia di Plesk l'indirizzo IP primario sull'interfaccia di rete sarà segnato con un testo in grassetto.

Il tentativo di rimuoverlo in Plesk 10 e 11 mostrerà un errore, per esempio:

Error: Cannot remove the IP address 192.168.1.10 because it is the primary
IP address of a network interface.

Per cambiare o rimuovere l'indirizzo IP principale, occorre prima rimuovere tale indirizzo da tutti i pool IP in Plesk, come anche tutti i record che fanno riferimento a tale IP dalle zone DNS di tutti i domini.

Successivamente, è necessario arrestare Plesk e cambiare manualmente l'indirizzo IP sul server dal backend come root.

Più dettagli:

Howto: Ubuntu Linux convert DHCP network configuration to static IP configuration
HowTo: Centos/Red Hat Enterprise Linux 5/6 Configure The Network Card

Attenzione: se vengono visualizzati dei parametri di rete non validi, il server potrebbe diventare non disponibile.

In seguito, avvia PP di nuovo e ripristina la lista di indirizzi IP mediante SERVER -> Indirizzi IP -> facendo clic sul pulsante Rileggi. Se l'IP esiste ancora nell'interfaccia di Plesk Panel, rimuovilo direttamente dall'interfaccia di Plesk Panel o eliminalo dal database "psa" con una query come quella seguente:

mysql> delete from IP_Addresses where ip_address='YOUR-IP';

Nota: Se utilizzi Parallels Plesk Panel v9.x, leggi il seguente articolo sulla rimozione dell'IP Plesk principale #5967

29d1e90fd304f01e6420fbe60f66f838 a914db3fdc7a53ddcfd1b2db8f5a1b9c 56797cefb1efc9130f7c48a7d1db0f0c 2a5151f57629129e26ff206d171fbb5f e335d9adf7edffca6a8af8039031a4c7 e8756e9388aeca36710ac39e739b2b37 dd0611b6086474193d9bf78e2b293040 400e18f6ede9f8be5575a475d2d6b0a6 caea8340e2d186a540518d08602aa065 624ca542e40215e6f1d39170d8e7ec75 70a5401e8b9354cd1d64d0346f2c4a3e 01bc4c8cf5b7f01f815a7ada004154a2 0a53c5a9ca65a74d37ef5c5eaeb55d7f aea4cd7bfd353ad7a1341a257ad4724a

Email subscription for changes to this article
Save as PDF