Article ID: 7110, created on Mar 16, 2012, last review on Aug 12, 2014

  • Applies to:
  • Plesk 10.2 for Linux/Unix
  • Plesk 10.1 for Linux/Unix
  • Plesk 10.0.x for Linux/Unix
  • Plesk 9.5 for Linux/Unix
  • Plesk 9.3 for Linux/Unix
  • Plesk 9.2 for Linux/Unix

Correzione

Questo problema è stato risolto a partire dalla release della versione Parallels Plesk Panel 10.3.

Sintomi

La capacità di aggiornare Parallels Plesk Panel con microaggiornamenti è disponibile da Parallels Plesk Panel 9.2.3 per Linux e Parallels Small Business Panel 10.0.0 per Linux e Windows.
La corrente implementazione non consente di installare microaggiornamenti automaticamente se Parallels Plesk Panel per Linux è implementato all'interno di PVC Containers utilizzando modelli di Parallels Virtuozzo Containers.

Soluzione

Questo problema è stato risolto nella versione 10.3. Per le versioni precedenti, utilizzare la seguente alternativa:

Usando l'utility della riga di comando

Per applicare gli ultimi microaggiornamenti dopo la fornitura di un Container, è necessario eseguire manualmente il seguente comando all'interno del Container o installare microaggiornamenti tramite la GUI di Parallels Plesk Panel:
$PRODUCT_ROOT_D/admin/sbin/autoinstaller --select-product-id plesk --select-release-current --reinstall-patch --install-component base


Personalizzazione del modello di Parallels Virtuozzo Containers

Un'altra soluzione è personalizzare lo script d'installazione del modello.

Creare un file post-install con l'apposito comando nella directory di modelli EZ di Plesk Panel.

Esempio per il modello EZ di Plesk Panel 9:
# cat /vz/template/centos/5/x86/config/app/plesk9/default/post-install
# !/bin/bash

echo "Microupdates applying"
/usr/local/psa/admin/sbin/autoinstaller --select-product-id plesk --select-release-current --reinstall-patch --install-component base --separate-logs 2>/dev/null 1>/dev/null || true


Nota: Il /usr/local/psa path deve essere modificato secondo il valore $PRODUCT_ROOT_D. Il valore /usr/local/psa è adatto per la maggior parte di sistemi basati su RPM.

Quindi, impostare 755 permessi per il file creato:
# chmod 755 /vz/template/centos/5/x86/config/app/plesk9/default/post-install

Lo script verrà eseguito dopo tutte le installazioni del modello EZ del nuovo modello di Plesk9.

Inoltre, è necessario creare uno script post-aggiornamento con lo stesso contenuto:
# cp /vz/template/centos/5/x86/config/app/plesk9/default/post-install /vz/template/centos/5/x86/config/app/plesk9/default/post-update

Verificare i relativi permessi:
# ls -la /vz/template/centos/5/x86/config/app/plesk9/default/post-update
-rwxr-xr-x  1 root root 201 Mar 12 20:41 /vz/template/centos/5/x86/config/app/plesk9/default/post-update

Con lo script post-aggiornamento, è possibile applicare microaggiornamenti a container esistenti con Parallels Plesk Panel 9 installato (usando il comando # vzpkg update <CTID> <list of installed templates including plesk9>).

Esempio:
# vzpkg update 888 plesk9 plesk9-qmail postgresql

Informazioni aggiuntive

NOTA:
In PBA (HSPc), i modelli EZ sono installati individualmente. Per evitare la riscrittura di file di microaggiornamenti dai file del pacchetto, è necessario aggiungere lo script post-installa a tutti i modelli VZ plesk9-*. Questo potrebbe incidere in modo critico sul tempo d'installazione.

Installazione di microaggiornamenti per l'edizione PPSMB per Linux: http://kb.sp.parallels.com/en/8191

Installazione di microaggiornamenti per l'edizione PPSMB per Windows: http://kb.sp.parallels.com/en/8190

a914db3fdc7a53ddcfd1b2db8f5a1b9c 29d1e90fd304f01e6420fbe60f66f838 165ec78c924fabffe1d80dc3eabc98c6 6ef0db7f1685482449634a455d77d3f4 11a46d8a188d618564f4f0cead9a50f3 60d3e722783ac7177a2b4b4c13af4062 dd0611b6086474193d9bf78e2b293040 d3c493291d6d9f66837ac7495dfea9ca b21de1858ad3ec50d5613195a77434ab def31538ba607bde27398f48ab5956be 56797cefb1efc9130f7c48a7d1db0f0c

Email subscription for changes to this article
Save as PDF